Luoghicomuni è un progetto di housing sociale promosso dal Programma Housing della Compagnia di San Paolo in collaborazione con l'Ufficio Pio

Doppia Unicità

INSTALLAZIONE DOPPIA UNICITA’ DI SILVANO PUPELLA DAL 13 AL 31 MAGGIO

Gli spazi comuni di Luoghi Comuni Porta Palazzo ospiteranno dal 13 al 31 maggio l’installazione “Doppia Unicità” di Silvano Pupella, che sarà visitabile dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 19 e il sabato dalle 10 alle 12. L’ingresso è libero.
Sabato 13 maggio, a partire dalle ore 11, all’interno del programma del Festival Cultura dal Basso, ci sarà la presentazione del progetto e l’incontro con l’artista.

Il Progetto. Luoghi Comuni è un punto di passaggio di persone e di vite che in qualche modo hanno subito un cambiamento rispetto alla "normalità" che apparteneva loro prima, Luoghi Comuni diventa uno spazio di mezzo, di transizione, a volte anche di accoglienza. Sono storie di persone che a volte hanno subito fratture, lacerazioni profonde o si trovano in un momento di difficoltà o più semplicemente sono di passaggio per Torino per studio o per lavoro. Il progetto vuole far emergere l'unicità di queste storie e di queste persone ma anche mettere in luce l'altra parte di sè, che ha un nuovo passaggio, una nuova storia, a volte una nuova vita, vuole essere una rappresentazione dell'io e del suo doppio che ha casa in Luoghi Comuni.
Il progetto ha coinvolto coabitanti ed ex coabitanti attraverso la realizzazione per ciascuno di un doppio ritratto effettuato con la pellicola istantanea Impossibile, la moderna Polaroid; è una pellicola che produce un "pezzo unico", senza negativo e dunque non riproducibile che ben rappresenta l'unicità della persona ritratta.
I due ritratti sono stati manipolati e trattati con la tecnica “Transparencies” e poi montati sovrapposti, cosi da ricostituire una unità e una “doppia unicità”. Montando in sequenza tutte le varie coppie di ritratti è stata ottenuta una installazione di notevole impatto a firma e testimonianza delle vite e delle storie che attraversano Luoghi Comuni.
Le immagini sono accompagnate dalle parole, un altro mezzo per raccontare il passaggio e l’unicità delle esperienze e dei volti di Luoghi Comuni, per non disperdere, ma raccogliere e tenere strette le storie di chi passa.

Silvano Pupella. Per oltre 30 anni mi sono occupato di impresa e azienda ricoprendo da manager diversi ruoli di responsabilità. 

Tuttavia il "mio caos", la mia passione, una vera e propria seconda vita, l'ho vissuto con la fotografia alla ricerca di contrasti da svelare e fissare attraverso l'immagine.

Ma la fotografia non è solo immagine, è un ricco contenitore di sensazioni, emozioni, alimenta e stimola i sensi, va vista, "sentita", toccata.

 Per questo, nel corso degli anni ho cercato materiali, supporti e tecniche di stampa che mi permettessero di esaltare e trasmettere la ricchezza dei sensi contenuti nelle immagini.
Negli ultimi anni, la fusione dell’esperienza trentennale all’interno dell’azienda e la capacità di comunicare attraverso l’immagine simbolica, mi ha portato a realizzare progetti per le aziende utilizzando la fotografia artistica come potente linguaggio di comunicazione.

Residenza Temporanea Luoghi Comuni Porta Palazzo
v. Priocca 3 Torino
011 0881 1806
portapalazzo@luoghicomuni.org
www.luoghicomuni.org/portapalazzo
https://www.facebook.com/luoghicomuniportapalazzo/

Gallery

Eventi e attività

Te lo spiego...al pianoforte

Giovedì 21 marzo alle 21 torna uno degli appuntamenti più attesi della nostra stagione di eventi: Te lo spiego…al pianoforte, - leggere e capire la musica classica "tra le righe", a cura di Francesco De Giorgi, che continuerà la s

Eventi e attività

Avvicinamento al mondo del vino

Avvicinamento al mondo del vino. Quattro serate di avvicinamento al mondo del vino, in cui tratteremo i seguenti argomenti: Le serate inizieranno alle 20,30 e la durata sarà di un'ora, con un approccio dinamico e divertente, cerc

Eventi e attività

LO SQUALO DELLE ROTAIE

Giovedì 7 marzo alle 21 tornano a Luoghi Comuni Porta Palazzo i libri, con la presentazione di “Lo squalo delle rotaie” di Riccardo Marchina (Neos Edizioni 2018) e delle sue altre pagine più note su Porta Palazzo.